Protesi

Perché è importante risolvere il disallineamento dentale? Non solo per estetica infatti i denti non allineati o che non chiudano correttamente (malocclusione) possono essere causa di problemi parodontali e carie.

Anche alterazioni posturali e problematiche muscolari con conseguenti mal di testa, cervicale e dolori al collo o problemi masticatori, fonatori e respiratori possono essere legati ad un disallineamento dentale.

Lo stesso vale per le disfunzioni dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM). Quando la mandibola è forzata in una posizione patologica le ATM devono adattarsi sforzando i tessuti interni ed esterni che nel tempo si possono logorare generando disturbi di vario genere e grado. Si manifestano così limitazioni al movimento della mandibola con o senza rumori temporo-mandibolari spesso diagnosticabili già con la visita clinica e la palpazione eventualmente associabili ad indagini di secondo livello.

Le parafunzioni masticatorie (es. bruxismo, serramento mandibolare etc) sono invece una condizione clinica difforme dalla “norma”, ma non ancora pienamente riconducibile ad uno stato patologico e/o disfunzionale.

Tali situazioni devono essere possono necessitare una terapia fisica associabile all’utilizzo di placche gnatologiche intra-orali.

Ortodonzia fissa o mobile; visibile o invisibile, bites: tante soluzioni per ridonarti salute e sorriso.

Le informazioni riportate in questo sito hanno fine unicamente informativo e divulgativo: non sono riferibili né a prescrizioni né a consigli medici. Dette informazioni non sono pubblicate per sostituirsi alla corretta relazione tra paziente e medico. Il titolare del sito non può esser ritenuto responsabile dei risultati o conseguenze di un qualsiasi utilizzo o tentativo di utilizzo delle informazioni pubblicate.